MammaSingle
Ciao,
questa è una piccola comunità, le uniche regole che abbiamo sono state scelte da noi utenti per salvaguardare la nostra sicurezza.

Le regole le trovi in questa sezione: http://mammasingle.4umer.com/aiuto-ed-info-sul-forum-ecc-ecc-f1/ e sempre qui puoi postare le tue domande.

Saremo liete di accoglierti tra noi se avrai la gentilezza di presentarti nella sezione apposita che trovi qui: http://mammasingle.4umer.com/le-presentazioni-qui--f3/

Ti aspettiamo
www.mammasingle.org
Ultimi argomenti
» Un po' di me...
Sab Gen 31, 2015 12:06 pm Da Azzurra

» Ciao a tutte guardate questo video
Ven Nov 21, 2014 12:17 pm Da sofiasoul

» aiuto per il cellulare
Gio Ott 02, 2014 8:51 am Da polletta

» gruppo Facebook tra amiche
Sab Set 20, 2014 6:19 pm Da marianna83

» *** il blog di MAMMASINGLE cerca collaboratrici - IMPORTANTE ***
Dom Mar 23, 2014 10:16 pm Da Megasilvia76

» ma che disastro!!
Ven Mar 14, 2014 12:01 am Da singlechiara

» stramilanino 23 marzo
Mer Mar 12, 2014 11:55 am Da laurag

» rapporto padri-figli
Sab Mar 01, 2014 12:47 am Da ladyty

» cerco mamma single per scuse
Mer Feb 12, 2014 7:56 pm Da pititikka

Navigazione
Forum
 Lista utenti
 Profilo
 FAQ
 Cerca
Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Migliori postatori
Azzurra (15882)
 
creiiammon (12474)
 
hesaurita (11961)
 
Solonoi (10772)
 
pititikka (10094)
 
Maria Teresa (9955)
 
Simy (6527)
 
bbrana (4791)
 
FRAN (4469)
 
polletta (4446)
 


A proposito di vegetarianesimo

Pagina 2 di 6 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: A proposito di vegetarianesimo

Messaggio Da pinocchio il Ven Lug 03, 2009 8:34 pm

andrò in missione.

veganblog è davvero una rivelazione!

comunque un uovo è un potenziale pulcino !?! Shocked
avatar
pinocchio

Numero di messaggi : 627
Località : torino
Data d'iscrizione : 05.02.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: A proposito di vegetarianesimo

Messaggio Da lulafhe il Ven Lug 03, 2009 10:49 pm

Un uovo del nonno si é un potenziale pulcino. (a meno che manchi il gallo nel pollaio)
Un uovo del supermercato non bio é quasi sempre irraggiato e quindi non può più diventare pulcino. E comunque le galline se ne stanno così strette che dubito possano incontrare un gallo.
Però mettendo le varie cose sulla bilancia credo che comunque sia meglio mangarsi un uovo del nonno che quello del supermercato. E questo in quanto a salute nostra, salute delle galline, impatto ambientale...........
Però certo, un uovo é un pulcino, come il latte che beviamo viene tolto ai vitellini, come il miele che mangiamo viene sottratto alla colonia di api (che vengono alimentate artificialmente con preparati zuccherini).........Naturalmente il tutto si attenua se mangiamo le uova del nonno, il latte della fattoria a 20 km che ha poche bestie e le tratta bene, le api del contadino coscenzioso che non prende tutto il miele e guarda bene che anche le api abbiano di che campare...
Insomma, é una bilancia!! Ognuno mette sui piatti le varie considerazioni e poi sceglie cosa pesa di più e cosa di meno...
avatar
lulafhe

Numero di messaggi : 1428
Località : ----
Data d'iscrizione : 03.02.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: A proposito di vegetarianesimo

Messaggio Da ape il Ven Lug 03, 2009 11:32 pm

Io sono stata vegetariana per 5 anni(non vegana) prima di restare incinta e stavo benissimo...poi in gravidanza ho avuto un'emorragia ed ero molto bassa di ferro e quindi ho ripreso a mangiare carne... ed ora da un po' ho smesso di nuovo...il pesce non l'ho mai amato particolarmente, pur vivendo in una città di mare, per cui a questo non ho fatto per niente fatica a rinunciarvi già molto tempo fa...

ape

Numero di messaggi : 834
Età : 41
Località : italia
Data d'iscrizione : 03.02.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: A proposito di vegetarianesimo

Messaggio Da ape il Ven Lug 03, 2009 11:36 pm

lulafhe ha scritto:Vorrei sottolineare anche come insieme alla motivazione etica, ci sia anche una motivazione di responsabilità. Lo dice anche l'articolo citato:
"Rinunciare alla carne inoltre è per me anche una forma di solidarietà e responsabilità sociale. In un mondo che ha fame, il consumo di carne costituisce uno spreco enorme: se oltre 820 milioni di persone soffrono la fame è anche perché gran parte del terreno coltivabile viene riservato al foraggio per gli animali da carne.
I prodotti agricoli a livello mondiale potrebbero essere sufficienti a sfamare tutti, se non fossero in gran parte utilizzati per alimentare gli animali da allevamento."
Ormai é dimostrato che l'allevamento degli animali per come viene praticato attualmente (e cioé in modo intensivo) NON é ecologicamente sostenibile, non solo perché sottrae terra alle coltivazioni, ma anche perché richiede un enorme utilizzo di risorse energetiche (a partire dai combustibili fossili).
....

assolutamente!

ape

Numero di messaggi : 834
Età : 41
Località : italia
Data d'iscrizione : 03.02.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: A proposito di vegetarianesimo

Messaggio Da Azzurra il Sab Lug 04, 2009 1:08 am

La mia non vuole essere assolutamente una provocazione, ma dipende dalla mia solita curiosità e dall'incoerenza che spesso ho trovato in passato in alcune persone che si dichiaravano vegeteriane. Sono sicura che in alcune di voi queste contraddizioni non saranno presenti, ma voglio comunque porre la domanda anche perchè servirà da spunto per riflettere e parlare: quali dei seguenti oggetti o abitudini fanno o non fanno parte delle vostre vite? oggetti in pelle come scarpe e borse? macchina ecologica? pannolini eco? elettrodomestici a basso consumo? infissi o altri strumenti per il risparmio energetico?
Voglio dire che credo che sia veramente impossibile e sicuramente molto dispendioso tramutare completamente in realtà la voglia di rispettare il proprio corpo, l'ambiente e tutti gli esseri viventi. Oppure secondo voi è attuabile? A me piacerebbe alimentarmi con i prodotti bio ed ancora di più garantirli a mia figlia, ma per me sarebbe proibitivo. E questo vuol dire che forse mi rivolgo ai negozi sbagliati perchè ce ne sono anche di meno dispendiosi? O che occorre disporre di un ottimo stipendio per potersi permettere un'alimentazione di un certo tipo e l'amore per il pianeta?
Credo che se si è vegetariani o vegani in base ad una profonda convinzione, vuol dire che questa deriva da un'ottica globale. E se così è, occorrerebbe potere trasporre anche sul piano pratico ciò che si ha a cuore. E allora mi chiedo: cosa si può fare per salvaguardare l'ambiente? Ed è davvero possibile farlo ogni giorno, in più settori e fino in fondo? E quanto cosa in termini monetari? E' qualcosa alla portata di tutti oppure si tratta di un "privilegio"?
Non so se mi sono spiegata bene: le ore trascorse al mare oggi, la fiacca di questi giorni di caldo ed il fatto che io sia qui a scrivere in piena notte quando invece vorrei essere a letto accanto alla mia meraviglia, potrebbero rendere i miei pensieri un pò densi Shocked
avatar
Azzurra
[moderatore]

Numero di messaggi : 15882
Località : Tra terra e mare
Data d'iscrizione : 06.02.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: A proposito di vegetarianesimo

Messaggio Da ilaria il Sab Lug 04, 2009 1:40 am

allora, ti parlo per me e per quello che è la mia personale esperienza...
per essere vegetariani/vegan e mangiare alimentazione bio non bisogna essere bill gates...si fanno delle scelte il più oculate possibile...
si elimina tutto ciò che è superfluo...quando è nato mio figlio io ho deciso che avrebbe mangiato sulo cibi bio e così è stato: la frutta e la verdura la compro dai contadini che ci sono qui in zona, il latte vegetale, la pasta e simili nei negozi bio (anche se appena avrò qualche spicciolo da parte vorrei comprare la macchina che per fare il latte in casa).
la macchina purtroppo non è ecologica perchè è vecchia e al momento non ho soldi per cambiarla, ma ho cambiato tutti gli infissi in casa e gli elettrodomestici sono di classe A, lampadine a risparmio energetico...uso assorbenti di stoffa lavabili (non ho ancora trovato il coraggio di usare la mooncup, ma quello sarà il prossimo passo...).
i prodotti per la cura del corpo li compro da una ragazza che ha il banco al mercato qui in zona, li fa lei e so che sono 100% naturali e che non sono testati sugli animali, uso saponette e non sapone liquido (costano meno, durano di più e non hanno imballaggi...ho scoperto anche lo shampoo solido e ora uso quello).
non ho borse in pelle, ho alcune paia di scarpe in pelle che ho comprato anni fa, prima che il mio credo animalista ed ecologico diventasse forte...ma stanno quasi andando alla fine.
non compro acqua in bottiglia ma uso quella del rubinetto, al lavoro porto dietro una bottiglia di vetro per l'acqua così non uso quella delle macchinette (anche se ammetto che pesa un monte, devo cercare qualcosa tipo una borraccia, che sia più maneggevole)...per gaby non compro merendine, ma se riesco faccio io i muffin o la torta per le sue merende (ma non con questo caldo)...
uso detersivi ecologici, ma il mio obiettivo è quello di farli in casa, al vegfestival ho comprato un simpatico manualetto che insegna a farli...mi cimenterò in ferie...

è vero, i prodotti bio costano in media di più rispetto agli altri prodotti, ma cercando di eliminare le cose superflue e scegliendo con cura cosa mangiare ci si riesce... io ho uno stipendio da apprendista, quindi 1000euri al mese (qualcosina in più se ci sono ore di straordinario) e il MIA non mi ha mai dato un solo cent per il mantenimento di Ga...ma in un modo o nell'altro ce la faccio ad arrivare alla fine di ogni mese, garantendo a mio figlio un'alimentazione equilibrata e sana, certo faccio dei sacrifici, ma ne vale la pena...sono scelte, io ci credo e cerco di essere il più coerente possibile.

spero di aver risposto a tutte le tue domande...altrimenti chiedi pure!

un abbraccio
avatar
ilaria

Numero di messaggi : 794
Età : 36
Località : torino
Data d'iscrizione : 25.03.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: A proposito di vegetarianesimo

Messaggio Da Simona il Sab Lug 04, 2009 9:09 am

Ciao, beh la notte porta consiglio!Comunque le tue osservazioni sono da l mio punto di vista logiche, io per un periodo tanti anni fa non mangiavo uova e nessun prodotto che le contenesse, e ti parlo di anni in cui fior fiore di negozi bio non esistevano, e ti giuro che non e' stato facile soprattutto quando viaggiavo per lunghi periodi in paesi con abitutidini alimentari molto diverse dalle nostre, ed ho capito che l'assoluto non e' praticabile, quando ci confrontiamo con la realta' di tutti i giorni, e' vero che a rigor di logica non dovremmo indossare indumenti di pelle, non parlo solo di pellicce, ma anche di scarpe, cinte etc, questo e' solo un esempio, ma per me al giorno d'oggix i miei stadard non e' facile, magari fra qualche anno avremo una meravigliosa scelta di accessori in ecopelle, ancora e' presto, comunque, il tutto e' una scelta personale, spesso dettata dal cuore piu' che dalla logica, almeno per me. Meglio un mondo di persone che fanno del loro meglio per non distruggere il pianeta, anche se non lo fanno in ogni singola azione e con costanza logica, che niente, detto in soldoni.Stamattina volevo dormire ma V si e' svegliata alle 7...forse vado al mare un paio d'ore prima che arrivino i barbari del week end e della notte rosa, buona giornata a tutte

Simona

Numero di messaggi : 47
Località : Rimini
Data d'iscrizione : 14.06.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: A proposito di vegetarianesimo

Messaggio Da lulafhe il Sab Lug 04, 2009 11:07 pm

Io credo che non si debba vedere la scelta veg* come qualcosa in cui essere coerenti al 100% oppure niente, quanto piuttosto una strada possibile, all'interno della quale fare piccole scelte, piccoli passi. Se si cerca la coerenza assoluta si resta congelati e invece io credo che se ognuno fa una piccola cosa, un piccolo cambiamento della propria vita, questo golbalmente, unito ai piccoli passi di molte altre persone, può diventare un grande cambiamento.
E questo per me vale per tutte le scelte in ambito salute, etica, ambiente.....

Le scelte vegetariane ed "ecologiste" (diciamo così per capirci) sono dispendiose se non vengono accompagata da un vero cambiamento dello stile di vita. Prendiamo ad esempio la spesa. Se faccio la spesa "da supermercato" in un negozio bio mi costa un occhio della testa! invece posso cercare di acquistare i prodotti meno trasformati possibile, e rinunciare a tutte le cose già pronte (compresi biscotti, merendine, sughetti, verdure già lavate, legumi precotti). Posso anche appoggiarmi ad un Gruppo di Acquisto Solidale GAS (ce ne sono ormai in tutte le città www.retegas.org ) e acquistare in gruppo direttamente dal produttore, con un notevole risparmio. Oppure posso rifornirmi per quanto possibile dai contadini locali.
Questi sono esempi concreti ed attuabili per fare una spesa bio a buon prezzo!
Certo, se voglio installare un impianto fotovoltaico o rifare gli infissi di casa devo avere i soldi per farlo, ma questo é un altro discorso... Nella vita di tutti i giorni posso invece chiudere l'acqua mentre mi spazzolo i denti o mi insapono i capelli, posso comprare prodotti con poco imballaggio, posso cercare soluzioni per ridurre l'uso della macchina, posso spegnere gli elettrodomestici che stanno in standby, posso usare fazzoletti e tovaglioli di stoffa anziché di carta, posso usare pannolini e assorbenti lavabili oppure la mooncup (www.labottegadellaluna.it www.mooncup.co.uk www.pannolinilavabili.info ) posso usare lo straccio invece delle veline raccogli-polvere, posso usare una borraccia invece di acquistare botigliette di plastica al bar, posso usare utensili manuali invece che elettrici (ad esempio passaverdura, grattugia, frullino, frusta, mattarello, spremiagrumi, anziché mixer, frullatori, robot vari), posso scegliere detersivi altamente biodegradabili e cosmetici privi di derivati petrolchimici....posso...posso fare un sacco di cose insomma!!!! Senza per questo dover essere coerente al 100% né dovermi dare le martellate in testa se mi capita di comprare una bottiglia di plastica in più o usare il mixer per fare le polpette che é tardiiiii!

Io ho grossi problemi economici, eppure riesco a comprare tutti gli ingredienti base al bio o tramite GAS (cereali in chicco, farine, legumi secchi, tofu, seitan, poca frutta secca, gallette, latte vegetale), la frutta la compro al mercato del paese, la verdura o tramite GAS, o dal mio orto
( Very Happy eheh finalmente ho insalate, zucchine, rape, bietole e presto pomodori) o al mercato. Faccio in casa yogurt e pane, e anche biscotti e torte varie, nonché marmellate che mi durano per tutto l'inverno. Detersivi bio: durano un sacco perché sono concentrati ed uso dosi ridottissime. Cosmetici non uso praticamente niente tranne shampo e deodorante. Pannolini lavabili. Mooncup. Fino all'anno scorso scaldavo a legna, quest'inverno il padrone non mi ha fatto mettere la stufa ma ho acceso poso il riscaldamento e messo maglioni a tutti. Gli infissi fanno schifo ma sono in affitto e al padrone non frega niente. La caldaia é vecchia e poco efficiente, ma idem come sopra. I pannelli solari quando divento ricca, insieme alla termocucina. Uso la macchina ma cerco di fare la spesa una volta a settimana, poi per il resto (asilo) la devo usare perché sto fuori paese. Elettrodomestici classe A. Computer invece é un catorcio ma questo passa il convento.
Insomma non sono il simbolo dell'ecolgismo! Ma cerco di fare piccole cose, e vedo che funzionano.....
Una goccia dopo l'altra chissà che non si faccia un mare...
avatar
lulafhe

Numero di messaggi : 1428
Località : ----
Data d'iscrizione : 03.02.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: A proposito di vegetarianesimo

Messaggio Da Simona il Dom Lug 05, 2009 9:30 am

Ciao, hai spiegato molto bene effettivamente i prodotti bio come dice Azzurra sono cari, ma anche io compro al bio lo stretto necessario, e quando vedo le mamme che passano col carrello e fanno tutta la loro spesa settimanale li mi fa un po' strano, mi fa pensare che sia piu' una moda che altro, credo che certi prodotti siano ancora acquistabili ai supermercati, ed anche io compro frutta e verdura dai contadini intorno a casa, altrimenti sarei gia' sul lastrico, e comunque cerco di economizzare in altre cose nella mia vita, cerco di non sperperare in generare, odio riempirmi la casa di cose, odio l'idea consumistica di buttar via cio' che non ci piace piu' e sostituirlo con un modello nuovo, chiaramente riciclo il piu' possibile . Il cibo per me e' molto importante e se posso cerco di mangiare cose buone, anche io non compro merendine o surrogati, ma mangio sughi, marmellate e dolci che facciamo in casa, grazie direi a mia madre che ha tempo e vogli adi spadellare, e vorrei che mia figlia crescesse con la stessa coscienza del cibo, anche se so che non e' facile e che comunque arriva in la' con l'eta!
Qua piove a dirotto tipo novembre e noi siamo in piedi dalle 7, mi sa che ora imbrago V nel passeggino col telo pioggia e ce ne andiamo fuori lo stesso a farci un buon caffe', io.
Buona domenica a tutte!

Simona

Numero di messaggi : 47
Località : Rimini
Data d'iscrizione : 14.06.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: A proposito di vegetarianesimo

Messaggio Da Azzurra il Dom Lug 05, 2009 4:40 pm

Ho chiesto perchè capisco che l'amore per gli animali, il non volere la loro sofferenza ed il loro sfruttamento per potere garantire qualcosa a noi, ma non ho mai capito fino in fondo cosa sia possibile fare in concreto. E grazie a tutte per le risposte esaustive: credo che in me qualcosa si stia smuovendo anche se non so quando partirà davvero. Ma il fatto che io mi ponga delle domande e voglia pensare già mi fa piacere.
P.s. Non riesco ancora a capire come mai ci siano persone che si dichiarano amanti della natura e che poi scelgono il bagno anzichè la doccia (pur avendo entrambi), comprano accessori rigorosamente in pelle, non fanno la raccolta differenziata in casa e non si chiedono da dove provengano e come nascano determinati prodotti di marca (abbigliamento, calzature ecc) che acquistano con gran piacere. Ecco, è con queste persone non ritengo utile parlare di certe cose.
avatar
Azzurra
[moderatore]

Numero di messaggi : 15882
Località : Tra terra e mare
Data d'iscrizione : 06.02.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: A proposito di vegetarianesimo

Messaggio Da ape il Mar Lug 07, 2009 12:07 am

Già...perchè sono persone che non si informano, non leggono, non hanno senso critico(o ne hanno per altri argomenti)....
In realtà qualcosa in concreto lo stiamo già facendo, praticando appunto la racolta differenziato, riducendo il consumo dell'acqua, evitando o almeno diminuendo il consumo di carne ecc.... e non è vero che- come ho sentito qualcuno affermare- facendo questo nel nostro piccolo non è utile e non serve a nulla, ma al contrario se ognuno fa, aiuta eccome!
E' come la storia del leone e il colibrì: il leone vede un colibrì intento a spegnere un incendio nella savana portando su e giù acqua col suo becco...e lo deride, gli chiede "E pretendi di spegnere il fuoco?" "Be'-gli rispnde il colibrì- io faccio la mia parte".

ape

Numero di messaggi : 834
Età : 41
Località : italia
Data d'iscrizione : 03.02.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: A proposito di vegetarianesimo

Messaggio Da ilaria il Mar Lug 07, 2009 7:52 am

io credo che, come dice Melissa, le scelte ecologiche ed etiche siano un insieme di tanti piccoli gesti che magari, visti separatamente possono sembrare sciocchi o inutili, pero in una visione d'insieme, globale, possono fare la differenza.
se tutti noi ci ricordassimo di spegnere l'acqua del rubinetto mentre ci laviamo i denti, o di spegnere la tv dal pulsante invece che dal telecomando, spegnere le luci quando si esce da una stanza, .... tutti questi piccoli gesti, che non constano alcuna fatica e alcuno sforzo, messi insieme e fatti da tutti possono davvero fare la differenza.

gia il fatto che si stia discutendo tra di noi di questi argomenti e il fatto che persone che magari prima non avevano mai pensato all'impatto che una bistecca potesse avere sul mondo, e che invece ora ci stanno riflettendo e' gia un passo avanti importante...perche significa che qualcosa si sta muovendo...e' il primo passo verso il cambiamento, ed e' sempre una buona cosa!
buona giornata a tutte!

ps: Lula, come ti trovi con la mooncup? io non ho ancora avuto il coraggio di provarla, per ora mi limito agli assorbenti di stoffa...ma vorrei fare "il grande passo"
avatar
ilaria

Numero di messaggi : 794
Età : 36
Località : torino
Data d'iscrizione : 25.03.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: A proposito di vegetarianesimo

Messaggio Da Solonoi il Mar Lug 07, 2009 1:54 pm

melissa ha scritto: il leone vede un colibrì intento a spegnere un incendio nella savana portando su e giù acqua col suo becco...e lo deride, gli chiede "E pretendi di spegnere il fuoco?" "Be'-gli rispnde il colibrì- io faccio la mia parte".

CHE BELLA!!!!!!!
avatar
Solonoi

Numero di messaggi : 10772
Età : 37
Località : qui e là
Data d'iscrizione : 03.02.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: A proposito di vegetarianesimo

Messaggio Da hesaurita il Mar Lug 07, 2009 2:03 pm

ragazze, sto leggendo con molta attenzione la vostra discussione....

io non sono vegetariana, mangio la carne ma non tutti i giorni, così come pollo e pesce....

cerco di risparmiare la luce e l'acqua (che qua ad agrigento scarseggia già di suo!!!).....

però non capisco alcune cose......ad esempio anche se io volessi comprare dei prodotti per il corpo biologici qua non ne troverei e quei pochi costano tantissimo come costano tantissimo gli alimenti biologici perchè non c'è un grande mercato....

e poi vorrei sapere ad esempio usando gli assorbenti di stoffa (scusate l'ignoranza ma cos'è il mooncup?) dovendoli poi lavare non si consuma acqua detersivo e corrente???

non voglio che sia presa per polemica negativa.....mi interessa solo il vostro punto di vista!
avatar
hesaurita

Numero di messaggi : 11961
Età : 39
Località : agrigento
Data d'iscrizione : 03.02.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: A proposito di vegetarianesimo

Messaggio Da ilaria il Mar Lug 07, 2009 2:37 pm

i prodotti del corpo bio non testati su animali si trovano anche su internet e c'è una vasta gamma di prezzi...potresti provare a vedere se in zona da te c'è un GAS (gruppi di acquisto solidale, trovi il sito su internet) e acquistare i prodotti tramite loro, costano un po' meno che in negozio...lo stesso vale per gli alimenti bio, prova con i gas o direttamente dai produttori...

il mooncup è una coppetta mestruale, che si inserisce tipo assorbente interno e poi si svuota quando è piena (tipo ogni 4 ore).
è vero che con gli assorbenti di stoffa si consuma acqua e sapone, ma è anche vero che non vanno dispersi nell'ambiente dove ci mettono anni e anni per venire smaltiti, è non possono essere riciclati in alcun modo, quindi l'impatto del lavaggio di tot assorbenti di stoffa è minore rispetto a quelli comuni, e poi comunque il bucato lo si deve fare a prescindere, no?
prova a fare il conto di quanti assorbenti usi ogni mese e moltiplicali per un anno e per tutte le donne e avrai un'idea di quanti ne vengono immessi nell'ecosistema...
avatar
ilaria

Numero di messaggi : 794
Età : 36
Località : torino
Data d'iscrizione : 25.03.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: A proposito di vegetarianesimo

Messaggio Da Solonoi il Mar Lug 07, 2009 2:45 pm

ma scusa se vado OT ma sono comodi??? lo so che è una domanda idiota ma mi scappava Rolling Eyes
avatar
Solonoi

Numero di messaggi : 10772
Età : 37
Località : qui e là
Data d'iscrizione : 03.02.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: A proposito di vegetarianesimo

Messaggio Da lulafhe il Mar Lug 07, 2009 2:50 pm

Oltretutto gli assorbenti sono difficilmente degradabili quindi impiegano molte materie prima sia per essere prodotti che per essere smaltiti, senza contare quelli che "restano li" ad inquinare....
I lavabili li compri una volta e stop, sei a posto. Li lavi con la lavatrice normale, mica la fai apposta....
La mooncup www.mooncup.co.uk www.labottegadellaluna.it per me é fantastica! Comoda come un assorbente interno, io la usavo anche di notte (ancora non mi é tornato il ciclo). A volte all'inizio del ciclo ho dovuto usare dei proteggislip (in cotone) ma solo i primi giorni. Per me é la soluzione migliore e no stress! Niente da lavare...vai giro e basta avere acqua per sciaquarla (e sapone per lavarti le mani ovviamente), insomma secondo me consigliabilissima!
avatar
lulafhe

Numero di messaggi : 1428
Località : ----
Data d'iscrizione : 03.02.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: A proposito di vegetarianesimo

Messaggio Da ilaria il Mar Lug 07, 2009 2:51 pm

quelli di stoffa? sono più spessi degli altri e poi c'è il problema del lavaggio, quindi in quel senso sono più scomodi rispetto agli altri, proprio per questo motivo vorrei passara alla mooncup, mi frena il fatto che non ho mai avuto un buon rapporto con gli assorbenti interni...
avatar
ilaria

Numero di messaggi : 794
Età : 36
Località : torino
Data d'iscrizione : 25.03.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: A proposito di vegetarianesimo

Messaggio Da Solonoi il Mar Lug 07, 2009 2:53 pm

ah ma è di plastica?

dice lula che la sciacqui e basta
avatar
Solonoi

Numero di messaggi : 10772
Età : 37
Località : qui e là
Data d'iscrizione : 03.02.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: A proposito di vegetarianesimo

Messaggio Da ilaria il Mar Lug 07, 2009 2:55 pm

la mooncup è di silicone o materiale simile
avatar
ilaria

Numero di messaggi : 794
Età : 36
Località : torino
Data d'iscrizione : 25.03.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: A proposito di vegetarianesimo

Messaggio Da lulafhe il Mar Lug 07, 2009 2:56 pm

Bhe ma é diversa.... poi dipende da "cosa" disturbava il tuo "rapporto" con gli assorbenti interni.... La mooncup si infila comodamente, bisogna solo fare qualche prova per trovare la posizione giusta (altrimenti può gocciolare) e poi veramente non si sente più. Bisogna non dimenticarsi di svuotarla....bho non so che dirti, se hai curiosità chiedi pure
avatar
lulafhe

Numero di messaggi : 1428
Località : ----
Data d'iscrizione : 03.02.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: A proposito di vegetarianesimo

Messaggio Da lulafhe il Mar Lug 07, 2009 2:59 pm

Si é in silicone, ma ne esiste una versione anche in lattice (ha un nome diverso). Si sterilizza fra un ciclo e l'altro, bollendola, mentre invece quotidianamente la si sciacqua con acqua e sapone (meglio) o anche solo acqua (ad es se si é in giro e non si può fare altrimenti). unico accorgimento lavarsi le mani, ovvio, no? Giorno e notte niente più assorbenti, era il mio sogno!!!
avatar
lulafhe

Numero di messaggi : 1428
Località : ----
Data d'iscrizione : 03.02.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: A proposito di vegetarianesimo

Messaggio Da ilaria il Mar Lug 07, 2009 2:59 pm

è già da un po' che ci medito su...il mio timore è più che altro dovuto dall'idea del "corpo esterno"...però tutte le persone con le quali ho parlato mi hanno assicurato che non si sente affatto...devo solo provare, credo sia questione di abitudine, come per tutto il resto, no?
avatar
ilaria

Numero di messaggi : 794
Età : 36
Località : torino
Data d'iscrizione : 25.03.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: A proposito di vegetarianesimo

Messaggio Da ilaria il Mar Lug 07, 2009 3:00 pm

si, detta così suona davvero bene!!!! s'ha da fà!
avatar
ilaria

Numero di messaggi : 794
Età : 36
Località : torino
Data d'iscrizione : 25.03.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: A proposito di vegetarianesimo

Messaggio Da lulafhe il Mar Lug 07, 2009 3:03 pm

no guarda proprio non si sente.... si può sentire il gambo, se non si é messa bene, ma
1)si può togliere e riposizionare per trovare una posizione più comoda
2) si può tagliare il gambo quanto si vuole, alcune donne l'hanno eliminato del tutto
avatar
lulafhe

Numero di messaggi : 1428
Località : ----
Data d'iscrizione : 03.02.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: A proposito di vegetarianesimo

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 2 di 6 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum